Il monte Fuso

Mercoledì 30 novembre, le maestre hanno pensato di portarci al monte Fuso. Ci hanno portato per farci conoscere gli animali del bosco e capire le loro caratteristiche.
Quando siamo arrivati, abbiamo fatto subito merenda. Poi una guida ci ha spiegato che per entrare nel parco dovevamo fare silenzio perché altrimenti avremmo fatto scappare gli animali e non avremmo potuto vederli.
Quando siamo entrati nel recinto abbiamo visto i daini ma nel parco ci sono anche i cervi e i mufloni.
I daini hanno quattro zoccoli però per camminare appoggiano solo due zampe. Hanno il sedere bianco con una coda di colore marrone. Sulla testa hanno delle corna: i palchi. I palchi dei daini sono a forma di pala, invece il cervo ha i palchi con la punta.
Il daino ha anche delle macchie bianche tondeggianti. I cuccioli non hanno ancora i palchi. Spuntano dopo il primo anno di vita.
I daini possono perdere i palchi quando lottano tra loro, ma li perdono comunque ogni anno: ricrescono più grandi in primavera.
Il muflone, invece, non perde le corna. Per questo non possiamo trovarle nel bosco, se non quando l’animale è morto.
Il muflone non fa parte dei cervidi, ma dei bovidi.

Per trovare tracce del daino dobbiamo usare i nostri cinque sensi.
Possiamo trovare sugli alberi dei segni di palchi sfregati per affilarli oppure anche del sangue per quando si tolgono le pellicine che hanno sui palchi.
Possiamo trovare la loro tana e le loro impronte.
I daini fanno bagni di fango per proteggersi dai parassiti.

La guida ci ha detto che ci sono anche degli animali che entrano ed escono nel recinto del parco per cercare il cibo. Si possono spostare anche per la temperatura.

Nel parco abbiamo visto a terra delle piccole palle generate dalle piante. Si chiamano galle e si formano attorno all’uovo di un insetto. Se nella galla c’è un buco, l’insetto è uscito, altrimenti è ancora dentro.
Nel bosco possiamo trovare anche gli aculei dell’istrice.

muflone

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in geografia, scienze, uscite didattiche. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...