Le case degli Egizi

Gli egizi edificavano le case con mattoni di argilla che intonacavano di bianco.
Molto spesso le case erano realizzate su una piattaforma per evitare le inondazioni del Nilo.
Le finestre erano piuttosto piccole per proteggere dal calore esterno.
Il tetto a terrazza, protetto da una loggia, consentiva di dormire al fresco durante le stagioni calde d’estate.
Le case dei più ricchi e potenti avevano tante stanze, adornate con dipinti preziosi e splendidi giardini con tanti fiori profumati dove amavano passeggiare.
I mobili erano fatti di legno e giunchi intrecciati.
Vasi di terracotta e cesti erano ottenuti intrecciando foglie di palma e strisce di papiro, erano i contenitori utilizzati nelle diverse attività umane.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in storia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...