Il Museo Egizio di Torino

Il Museo Egizio di Torino, come quello del Cairo, è una grandissima raccolta di reperti e documenti dell’antico Egitto.
Il Museo venne creato nel 1824 da Carlo Felice di Savoia,che comperò le opere egizie prese dal console di Francia in Egitto.
Tra il 1900 ed il 1935 furono fatti in Egitto degli scavi dalla missione Archeologica Italiana. Gli oggetti trovati vennero divisi tra l’Egitto e l’Italia.

Nel museo ci sono circa 30000 pezzi.
I più famosi sono la statua del faraone Ramesse II, la tomba dell’architetto Kha e di sua moglie Merit; il Canone Reale, una delle più importanti fonti sulle dinastie dei sovrani Egizi; il Papiro delle miniere d’oro, la più antica mappa conosciuta.

Statua di Ramesse II con Amun e Hathor

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in geografia, storia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...