Spitz e i suoi fratelli

C’era una volta un cane husky di nome Spitz. Viveva in Alaska con i suoi otto fratelli. Trainavano le
slitte sulla neve e sul ghiaccio. Era un lavoro duro, ma gli piaceva farlo con i suoi fratelli.
I suoi padroni erano buoni, li curavano e davano cose buone da mangiare. Ma gli affari andavano male e un brutto giorno furono costretti a venderli per pagare i loro debiti.
I cani si trovarono in un’altra casa e i nuovi padroni erano cattivi e li frustavano.
Spitz e i suoi fratelli decisero di scappare ed andarono a vivere in una foresta. Per vivere davano la caccia a topi, lepri e conigli. Un giorno Spitz vide Birba, un husky femmina e i suoi fratelli si arrabbiarono con lui perché lui usciva spesso con lei e le portava i bocconi migliori. Allora Spitz chiese a Birba se avesse delle amiche o delle sorelle. Birba accompagnò le sue sorelle, così anche i fratelli di Spitz trovarono una fidanzata.
Si sposarono e vissero per sempre felici e contenti.

Spitz e i suoi fratelli - disegno di Ramanpreet Kaur

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in racconti. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...