Pirro

Gli abitanti dell’Italia meridionale erano greci e la loro terra era chiamata Magna Grecia. Una della più importanti della Magna Grecia, Taranto, preoccupata per l’avanzata dei Romani, chiese aiuto a Pirro, re dell’Epiro .

Carta con la posizione dell'Epiro

Pirro sbarcò in Italia con un esercito ben addestrato, rafforzato da elefanti da combattimento.

Piatto con raffigurati gli elefanti di Pirro

Piatto con raffigurati gli elefanti di Pirro

Vinse alcune battaglie, ma perse moltissimi soldati e si indebolì.
Ancora oggi si dice vittoria di Pirro per indicare una vittoria pagata con tante vite e tanti danni a sembrare quasi una sconfitta.

La battaglia finale avvenne nel 275 a.C. A Maleventum. I romani riuscirono a spaventare gli elefanti con il fuoco e vinsero.
La città da allora si chiamò Benevenum: Benevento.
Taranto si arrese ed anche l’Italia meridionale divenne romana.

Busto di Pirro di epoca romana, dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Busto di Pirro di epoca romana, dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in storia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...