Due re nella foresta

C’era una volta un leone. Era il re della foresta e tutti lo rispettavano e quando lo vedevano passare dovevano inchinarsi. Un giorno un topolino piccolo piccolo arrivò nella foresta e quando vide passare il leone non s’inchinò.
Allora il leone urlò: «Chi osa non inchinarsi davanti al re della foresta?»
Guardò bene il topolino e aggiunse: «Un topolino piccolo come te che non si è inchinato davanti al re verrà messo in prigione per tutto il resto della sua vita».
Arrivarono i servi del re, lo catturarono e lo misero in prigione, dietro le sbarre.
Ma il topolino, che era palestrato, piegò le sbarre e, quando i servi del leone andarono a vedere, trovarono la cella vuota e con le sbarre piegate.
Il topolino invece di fuggire lontano, andò a sedersi sul trono del re. Arrivarono i servi per cacciarlo e rimetterlo in prigione, ma li sconfisse tutti.
Poi quando arrivò il re leone dovete immaginare quant’era arrabbiato: era diventato rosso dalla rabbia.
E sfidò al topolino.
La sfida durò a lungo, ma nessuno dei due riusciva a vincere.
Ad un tratto il leone disse: «Perché fare la guerra quando possiamo essere amici?»
E il topolino rispose: «Giusto! Però possiamo essere amici anche regnando insieme nella foresta. Non credi?»
Il leone accettò.
E il leone e il topolino si strinsero in un forte abbraccio mentre la folla applaudiva. E così nella foresta regnarono insieme due re.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in racconti. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...