I Sassi di Matera

I sassi di Matera sono antichissime abitazioni scavate nella roccia. Alcune risalgono al Neolitico e persino al Paleolitico. Sono state costruite una attaccate le una alle altre e sorgono vicino alle ripide pareti di un profondo vallone.
In epoca preistorica gli abitanti della zona adoperarono le grotte naturali scavate dall’erosione.
Successivamente le grotte furono allargate e l’ingresso venne chiuso, lasciando una porta e una piccola finestra.
I Sassi più recenti hanno la facciata e parte delle pareti in muratura. All’interno il focolare, le panche e gli armadi sono stati scavati nella roccia.
Fino al 1960 erano ancora in gran parte abitati. Negli anni seguenti gli abitanti furono spostati nei nuovi quartieri della città, perché i Sassi non garantivano condizioni igieniche adeguate.
I Sassi sono una testimonianza storica di grande valore, al punto che sono stati iscritti dall’Unesco nella lista dei Patrimoni dell’Umanità.

Interno di uno dei Sassi

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in geografia, storia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...